vibrazione energetica

QUANTO BENE CONOSCI LA TUA VIBRAZIONE ENERGETICA?

 
Tu e tutto sulla Terra, compresa la Terra stessa, siete fatti di energia. La Terra vibra a 528 MHz, che è la vibrazione della pace e dell’amore. John Lennon ha registrato la sua canzone, Imagine, a 528 MHz per questo motivo. Gli esseri umani che vibrano energicamente a 500 MHz e oltre vibrano alla frequenza dell’amore. Quando abbiamo una vibrazione energetica inferiore a 500 MHz, è dovuto a pensieri e comportamenti negativi oltre che alla paura.
 
Una bassa vibrazione energetica può causare malattie nel corpo, nella mente e nello spirito. Infatti, la malattia si manifesta nel corpo energetico prima che nel corpo fisico. Ci sono molti tipi di scansioni bioenergetiche e modalità di test energetici che possono rilevare cambiamenti energetici e punti caldi che rappresentano la malattia o dove la malattia si manifesterà presto se non vengono effettuati cambiamenti. Al fine di essere sani e felici, è necessario adottare misure per eliminare e proteggersi da cose, persone ed eventi che abbassano la vostra vibrazione. È altrettanto essenziale fare cose che aumentano la vostra vibrazione energetica.
 

 13 cose che abbassano la tua vibrazione energetica e cosa puoi fare al riguardo:

 
1. Persone quali amici, parenti, colleghi di lavoro, capi, ecc. che sono sempre scontrosi, negativi, che si lamentano e ti portano giù energicamente. Cercate di escludere questo tipo di persona dalla vostra vita. Imparate gli strumenti per proteggere la vostra energia. [Non sempre è possibile escludere o tagliare i rapporti con alcune persone della nostra vita, ma imparare a schermarsi e non dare loro presa e potere sui nostri pensieri ed emozioni, fa la differenza]
 
2. Guardare sport violenti come la boxe o il MMA (mixed martial arts). Può essere di intrattenimento. Ogni volta che le guardi, stai abbassando la tua vibrazione, quindi devi scegliere cosa è più importante, un corpo/mente/spirito sano o guardare sport violenti[Vale lo stesso per video-game violenti]
 
3. Guardare programmi televisivi basati sulla criminalità violenta e film o film horror con scene di sangue, orrore e violenza.
 
4. Frequenze Elettro Magnetiche (CEM) da telefoni cellulari, computer, dispositivi elettronici, televisori e altre fonti (a.k.a. Elettrosmog). Ridurre al minimo l’esposizione a queste fonti. [ Per Approfondimenti: “Manuale di autodifesa per elettrosensibili, come sopravvivere all’elettrosmog di Smartphone, Wi-Fi e antenne di telefonia mobile. Mentre arrivano 5G e Wi-Fi dallo spazio” -Terra Nuova Edizioni ]
 
5. Radiazioni da telefoni cellulari, computer e altre cose. Acquistare dispositivi di protezione o assumere un integratore di iodio. Assicuratevi di consultare il vostro medico prima di iniziare un integratore di iodio. [Gli americani utilizzano tantissimi integratori, non li prenderei così tanto alla leggera, soprattutto sullo iodio avrei molta cautela e li assumerei sotto consiglio di un ottimo nutrizionista (più che medico generico) esperto]
 
6. Stress e pensieri e credenze negative. Tutti i pensieri e le credenze negative vibrano a bassa frequenza energetica, che causano malattie nel corpo e sono anche memorizzati nella vostra memoria cellulare. Il pensiero negativo rilascia anche l’ormone dello stress cortisolo nel vostro corpo. È necessario imparare a gestire lo stress e riprogrammare i pensieri da negativi a positivi.
 
7. Un linguaggio negativo. Ogni volta che giudicate, criticate o dite qualcosa di negativo a o su qualcuno, state abbassando la vostra vibrazione.
 
8. Discussioni e litigi. Ogni volta che discuti o litighi con qualcuno, la tua vibrazione viene abbassata. Guardare gli altri discutere e litigare abbassa anche le vibrazioni. [Pensate a tutti quei programmi che sono TV-spazzatura, che spaziano dai programmi di opinionisti alle tribune politiche dove si urlano e “vomitano” addosso ogni sorta di imprecazione]
 
9. Mantenendo il rancore o il non perdono. Questo non solo abbassa la vostra vibrazione, ma ha un impatto negativo sul cuore, sul seno, sui polmoni e sul sistema circolatorio.
 
10. Avere una cattiva alimentazione. Alcuni dei molti alimenti che abbassano le vibrazioni e ti fanno ammalare includono cibi altamente trasformati, fast food, cibi fritti, grassi idrogenati, cibi contenenti zuccheri bianchi trasformati (biscotti, caramelle, gelati), OGM, mangiare glutine quando sei intollerante al glutine o hai la celiachia [La quantità di glutine che addizionano ai cibi lievitati o alle farine 00 fa male a chiunque], soia che è OGM e non è stata fermentata, alimenti che contengono sostanze chimiche e conservanti.
 
11. Esposizione a prodotti chimici e tossine nei nostri alimenti, acqua, ambiente, prodotti chimici per la pulizia della casa, pesticidi e molto altro ancora. Limitare l’esposizione a sostanze chimiche e tossine e fare una regolare disintossicazione del corpo per sbarazzarsene. [ Molti dei prodotti che ci vengono proposti sono inutili, servono solo alle aziende a fare business senza curarsi del fatto di immettere tante sostanze chimiche inquinanti in Madre Terra e fuori e dentro noi ]
 
12. Fumo o assunzione di droghe[ Assumere sostanze che creano dipendenza e ci danno stati di assuefazione, minano la nostra capacità di mantenere i nostri sani confini da energie esterne negative ed entità negative ]
 
13. Bere troppo alcool[ come sopra al punto 12 ]
 

18 cose che puoi fare per aumentare la tua vibrazione energetica:

 
1. Praticare quotidianamente dando e ricevendo amore, gentilezza, compassione e perdono. Assicuratevi di dare queste cose anche a voi stessi.
 
2. Mantenere una dieta sana e antinfiammatoria che consiste principalmente di frutta [frutta – dipende quale tipo, in che quantità e quando viene assunta. La frutta contiene naturalmente zucchero sotto forma di fruttosio, ed alcuni frutti sono più zuccherini rispetto ad altri] e verdura, cereali sani e proteine.
 
3. Praticare la meditazione quotidiana. Fate un po’ di yoga, Qi-gong o tai chi il più possibile. [ O qualsiasi pratica sentiate faccia bene a voi ]
 
4. Spiritualità e preghiera. La preghiera aumenterà la tua vibrazione e anche ad essere una persona spirituale. [ Da tempo ho creato le mie personali preghiere, invece di quelle create da qualcun altro, per il mio personale rapporto con il divino e il piano della Creazione ]
 
5. Esercizio quotidiano. [ anche solo camminare per circa 20 minuti al giorno, meglio se in natura ]
 
6. Prendi almeno 7-8 ore di sonno ogni notte. Questo è il tuo caricabatterie. Mancanza di sonno = mancanza di energia.
 
7. Guardare programmi televisivi, video e film edificanti o educativi.
 
8. Guarda o ascolta la commedia.
 
9. Scegliere di uscire con persone che la pensano allo stesso modo, positive, edificanti, solidali e affettuose.
 
10. Utilizzare esercizi di protezione energetica ogni giorno.
 
11. Praticare il Reiki e pulire e bilanciare i chakra[ O altre tecniche energetiche utili allo scopo ]
 
12. Praticare Earthing. Consiste nel camminare a piedi nudi all’esterno o nel mettere la schiena contro un albero. Trascorrere il tempo in natura. In Giappone, si pratica il “Forest bathing”, dove si cammina attraverso la foresta e si possono sentire tutti gli odori, le immagini e i suoni.
 
13. Partecipate a corsi e workshop di metafisica, spiritualità o qualsiasi tipo di educazione che espande la vostra mente e il vostro spirito.
 
14. Trascorrete del tempo con animali domestici o animali che vibrano alla frequenza dell’amore incondizionato al 100%.
 
15. Utilizzare oli essenziali. 
[ Ma anche incensi, quelli “buoni” di qualità mi raccomando, non quelli tossici ]
 
16. Aiutare l’umanità essendo di servizio. Ogni volta che aiutiamo qualcuno o serviamo il bene superiore, aumentiamo la nostra vibrazione.
 
17. Concentrarsi sul pensiero positivo, le credenze positive, i sentimenti positivi e recitare mantra positivi.
 
18. Assicuratevi di ripulire regolarmente la vostra energia almeno una volta alla settimana. Bastano solo pochi minuti e l’intenzione di liberare la vostra energia.
 
[Lavorare su di Sè, magari ogni 6mesi, eseguendo una Lettura Akashica “Messaggi dal Sè” è un ottimo esercizio per il ripristino e/o mantenimento di una ottima vibrazione energetica personale. ]
 
 
FONTE: Questo articolo è ripreso da Om Times Magazine, © [July 18, 2015], ed è disponibile su http://OMTimes.com/
Autore: Kimberly Palm
Estratto, tradotto e adattato da: ESPAVO: LetturaAkashica & TecnicheEnergetiche 
[Tutti i miei commenti e/o approfondimenti all’articolo originale presentano font del colore di questo testo chiusa tra parentesi quadre]
Condividere citando la fonte Crea Buon Karma 🙂

 

pulizia-energetica-sintomi

Pulizia energetica

Quando qualcuno opera su di noi una pulizia energetica di qualsiasi tipo, o lo facciamo noi stessi, di solito c’è un periodo di alcuni giorni in cui avvengono la maggior parte di questi cambiamenti. Questi sono giorni di “disintossicazione” e integrazione di nuove energie e informazioni nei nostri corpi sottili.

Questi cambiamenti possono anche verificarsi spontaneamente quando stiamo attraversando una fase importante della nostra vita, intensa o particolarmente movimentata.

Lasciare andare certe energie accumulate nei nostri campi energetici e corpi sottili che non ci servono più e sostituirli con altre nuove energie superiori produce l’effetto di “aggiornare i dati”, facendo un’analogia con un computer a cui stiamo installando le versioni programmi più recenti o anche un nuovo sistema operativo.

Diversi livelli di azione della pulizia energetica

Nonostante che quando un lavoro energetico viene fatto su qualcuno, questi cambiamenti e aggiornamenti sono fatti con il minor disagio possibile per il soggetto che li riceve (nota di Espavo: nel caso della Lettura Akashica la pulizia viene fatta attraverso il Sé Superiore di quella persona, il che fa si di operare in “sicurezza” senza forzare o interferire con le parti spirituali della persona) potrebbero apparire certi sintomi durante questo periodo che è bene conoscere, sapendo che sono dovuti ad un miglioramento del nostro sistema energetico.

Nota di ESPAVO: non tutti i soggetti sviluppano sintomi, il tutto è molto soggettivo e dipende dall’unicità di ciascuno. Il fatto di percepire o meno tali “sintomi” nulla toglie al fatto che la guarigione è in atto ed ha effetti su tutti i soggetti, sia che tali sintomi vengano percepiti sia no.

La pulizia Energetica lavora a tutti i livelli

Comunque, dato che siamo tutti completamente diversi, alcuni non noteranno nulla, mentre altre persone percepiranno una o più delle cose che spiego in seguito. Dovresti anche sapere che la guarigione avviene a tutti i livelli: emozionale, mentale, spirituale e per ultimo fisico, quindi c’è qualcuno che non sente nulla fino a poco dopo aver ricevuto quella pulizia energetica.

Tutte le aree della nostra vita, in un modo o nell’altro, saranno influenzate da un riadattamento di queste caratteristiche, poiché tale lavoro produce una guarigione e un’elevazione della nostra frequenza, un’eliminazione di cose che non ci servono più e un riequilibrio di tutti i livelli del nostro essere.

Quanto più profonda è questa pulizia energetica, tante più cose vengono rimosse e maggiori saranno gli effetti positivi una volta completata.

Alcuni sintomi o sensazioni della pulizia energetica

Ora spiego brevemente ciò che può accadere in ciascuno dei livelli del nostro Sè quando rimuoviamo queste energie antiche e le sostituiamo con nuove.

Pulizia energetica: corpo fisico

Sintomi simili a un piccolo raffreddore o influenza: mal di testa, febbre, prurito alla gola, tosse, ecc. Delle volte alcuni disagi fisici minori. Semplicemente il corpo sta cercando di eliminare le tossine e le energie stagnanti ovunque esse siano, il che si traduce nella necessità di espellere a livello fisico tutto ciò che non ci serve più.

Cosa puoi fare:

Per ridurre il disagio è consigliabile fare passeggiate all’aria aperta, fare esercizio fisico e bere litri e litri d’acqua, mangiare più sano, riposare di più, ecc. L’idea è semplice, aiutare il nostro corpo a recuperare l’equilibrio e a ricaricarsi con le nuove energie il prima possibile. Niente di strano.

Pulizia energetica: corpo emozionale

Le emozioni profondamente radicate possono apparire senza motivo: rabbia, sdegno, frustrazione, tristezza, ecc. Queste emozioni vengono alla luce perché sono state represse o semi-nascoste per molto tempo e quando le puliamo le stiamo eliminando.

Cerca di non essere influenzato da ciò che stai “sentendo”, non incolpare te stesso e non tentare di cercare le cause di questo, ma lascia che quelle emozioni esauriscano la loro carica emotiva e, infine, si distacchino dal tuo corpo emozionale per sempre.

Cosa puoi fare:

Per facilitare il processo, imparare a rilassarsi, meditare, respirare con calma, fare bagni rilassanti, godersi le cose, ecc. L’obiettivo è quello di lasciare andare quelle emozioni nel modo più fluido possibile.

Pulizia energetica: corpo mentale

Modelli di comportamento, vecchi pensieri, abitudini e costumi che pensavamo fossero banditi possono tornare in superficie. A volte possiamo nuovamente diventare dipendenti dal mangiare qualcosa senza sosta, fumare, bere qualcosa, ecc. È lo stesso processo di prima.

Quello che avevamo sepolto per metà nel nostro corpo mentale sta finalmente venendo alla superficie e si sta dissolvendo, facendoci sentire di nuovo come nel momento in cui quegli effetti si sono manifestati.

Anche tutti i tipi di pensieri negativi (colpa, abuso, giudizio costante sugli altri, vittimizzazione, ecc.) possono emergere durante il processo di pulizia. Ricorda, stiamo spazzando la casa, e non rimettiamo la polvere sotto il tappeto, ma la rimuoviamo completamente in modo che non ci disturbi di nuovo.

Cosa puoi fare:

Non essere duro con te stesso quando noti che senti queste cose. Semplicemente riconoscerli, convalidarli e lasciarli andare è ciò che deve essere fatto. Cambia i tuoi impulsi a fare qualcosa di “dannoso” per qualcos’altro che ti fa sentire meglio. Sii gentile con te stesso, fai cose che ti fanno sentire bene, ripeti affermazioni positive, medita, ascolta musica, ecc.

Pulizia energetica: purificazione spirituale / corpo causale

Le tue convinzioni possono essere rimosse nelle loro fondamenta più profonde. Il modo in cui vedi il mondo può cambiare, tutto ciò che hai pensato fosse in un modo gradualmente si rivela essere diverso. Il tuo modo di comprendere come funzionano le relazioni tra le persone, le religioni, ciò che è importante per te, ciò che pensavi fosse solido come una roccia, tutto può cambiare quando c’è una profonda purificazione di energie stagnanti a livello spirituale.

Quando ciò accade, è come se ci avessero aperto gli occhi, come se ci avessero dato accesso a un altro piano di visione superiore dal quale vediamo le cose in modo diverso. Nuove rivelazioni e intuizioni vanno e vengono, nuove idee sostituiscono quelle vecchie. Il nostro mondo si trasforma e potremmo sentirci disorientati mentre questa trasformazione sta avvenendo.

Cosa puoi fare:

Per mitigare questi effetti, parla di tutto questo con quelle persone che possono capirti o hanno attraversato qualcosa di simile, leggi libri che aumentano la tua visione “spirituale” della vita, ascolta musica che ti trasporterà a frequenze più alte e ti farà sentire bene, e abbi cura di te stesso.

Il processo di trasformazione delle vecchie credenze e limitazioni è normale, e non deve essere drammatico, di nuovo, stai solo lasciando andare quello che non ti aiuta a raggiungere un nuovo livello.

Se sei nel bel mezzo di un processo di purificazione energetica, dopo una terapia, e vedi te stesso riflesso in qualcosa di tutto questo, renditi conto che è normale, che è un periodo di cambiamento positivo e che una volta integrate tutte queste nuove energie ti sentirai molto meglio e rinnovato.

 

FONTE: Questo articolo è ripreso da davidtopi.com, © [Marzo 28, 2010], ed è disponibile su http://davidtopi.com
Autore: David Topí
Traduzione e adattamento (in italiano e in SEO): ESPAVO: LetturaAkashica & TecnicheEnergetiche

Condividere citando la fonte Crea Buon Karma 🙂

 

 

anima

Una delle nostre componenti è l’Anima, ma questa alloggia in noi e fa esperienza tramite noi solo con un pixel tra gli infiniti pixel di cui è composta la sua essenza concreta e la sua totalità d’Essere.

“Di ciò che posso essere io per me, non solo non potete saper nulla voi, ma nulla neppure io stesso.”

Luigi Pirandello

 

Siamo Esseri Multidimensionali

Le nostre anime hanno vissuto più vite in molte dimensioni diverse, come si evince dalle informazioni che si ottengono da una Lettura del Profilo Spirituale dell’Anima, e vivono esperienze svincolate dall’asse del tempo e dello spazio, quindi per l’Anima tutto accade nel qui ed ora.

Le nostre anime vivono in molteplici dimensioni in questo momento, per questo durante una Lettura Akashica parlo di vite simultanee: passate, future e parallele (cioè sempre la manifestazione di noi su altre linee temporali). Di conseguenza quando si lavora su un “blocco” o situazione che in questa vita vi si presenta, spesso il disagio o la radice primaria del blocco, che poi andrà ad interessare una o più aree di vita, ha la sua origine in una o più vite simultanee.

Le interrelazioni delle diverse vite; del karma; lezioni di vita nell’attuale piano di incarnazione; lezioni e inclinazioni dell’anima (attitudini e doni), sono tutti aspetti da tener presente in un lavoro che miri ad assistere chi decide di compiere un lavoro Akashico, col fine di realizzare il loro massimo potenziale. Inoltre, la Lettura Akashica aiuta a elaborare le interazioni con gli altri nella loro sfera di influenza.

Anima e Spirito

Spesso lo Spirito e l’Anima sono usati in modo intercambiabile e possono avere diverse definizioni in base alle diverse culture e tradizioni . Lo Spirito è energia in azione, è la nostra connessione divina con la Sorgente. L’Anima è l’energia di identità, contiene la coscienza, la memoria, la personalità e l’ego quando siamo incarnati. Quando ci incarniamo, noi siamo Spirito, abbiamo un’anima, e viviamo in un corpo.

In un universo olografico, ogni momento (passato, presente e futuro) esiste simultaneamente. Ogni luogo è collegato a ogni altro luogo. Ogni particella contiene la piena consapevolezza di ogni altra particella. L’anima è olografica. La parte di un individuo incarnato che risiede nella terza dimensione è solo una parte di una più grande anima che si estende su più dimensioni.

Ian Lawton, nel suo libro “The Big Book of the Soul“, descrive la coscienza dell’anima come olografica. Egli dice che l’anima è allo stesso tempo l’aspetto individuale e la rappresentazione olografica del tutto della Sorgente. Quindi l’anima è una parte della fonte, ma mantiene la sua spontanea volontà. Ogni coscienza individuale è una parte della coscienza universale. Egli dice: “Tutto è in ciascuno e ciascuno è in tutto e tutto è nella Sorgente e la Sorgente è in tutto.” Questo è il modo in cui siamo tutti imparentati.

In questo articolo, ci concentreremo sulla anatomia dell’anima olografica.

Organigramma Spirituale

Esiste una gerarchia dell’anima e vi è un Superanima che supporta il viaggio della nostra anima nell’esperienza che stiamo vivendo.

La Superanima è un livello intermedio posto tra l’anima incarnata e il Sé Superiore. La Superanima non si incarna,  ma coordina le molteplici esperienze dell’anima. Ad esempio, l’anima può avere molteplici esperienze in diverse dimensioni simultaneamente, tra cui vite parallele sulla Terra. La Superanima supervisiona tutte le attività dell’anima.

Il Sé Superiore è l’intermediario tra la nostra Anima/Superanima e la Sorgente Creatrice (Creatore, il Grande Spirito, Dio, Energia Creatrice, ecc. ecc.). Il Sè Superiore è l’individualizzazione della Sorgente e viene identificata con diversi nomi: Io Sono, io sono colui che sono, puro Essere, Amore, Essenza della Vita, Coscienza Cosmica, la Mente Universale, Atman e Monade.

Il Sé Superiore possiede la conoscenza e la saggezza e conosce tutto ciò che l’anima ha mai sperimentato, per questa ragione è con lui che ci si connette, nel metodo da me utilizzato, durante una Lettura Akashica. Il Sé Superiore è il punto più alto di coscienza, egli è totalmente e irrevocabilmente uno con la Sorgente di Tutto Ciò Che È ed è la fonte della nostra intuizione.

La Superanima e il Sé Superiore sono a conoscenza di tutti i frammenti dell’anima così come della sua integrità contemporaneamente. Quando un’anima è pronta ad incarnarsi, pianifica l’incarnazione con la Superanima, il Sé Superiore, le sue guide e mentori o anime preposte a tale ruolo, per creare un progetto di vita che sia conforme a ciò che è opportuno ed utile all’anima da sperimentare, integrare, apprendere, compensare, ecc. ecc..

Le nostre menti coscienti sono sotto il controllo a livello dell’anima che si incarna sulla Terra. Alla Superanima e al  Sé Superiore si può accedere attraverso il subconscio o mente superconscia. La trance profonda, il viaggio sciamanico, la meditazione, una Lettura Akashica, aprono tali connessioni e canali. Gran parte della comunicazione tra la Superanima e le altre parti dell’ anima si verificano mentre siamo addormentati.

Ora che abbiamo chiarito molte differenze con definizioni e rapporti gerarchici tra le nostre componenti spirituali, possiamo dettagliare, ed occuparci, più specificatamente delle diverse qualità e rapporti esistenti tra le anime.

Rapporti tra Anime

Famiglia di Anime

Ogni anima appartiene ad un gruppo d’anima o famiglia. Spesso i gruppi d’anima si reincarnano insieme sulla Terra o, a volte, solo una parte di essi è allo stesso tempo incarnata e chi è rimasto oltre il velo supporta sempre gli appartenenti al proprio gruppo se richiesto. Gli individui della stessa famiglia di anime hanno lo stesso scopo d’anima e possono avere simili sentimenti, pensieri e inclinazioni. Quando un individuo si incarna con i membri della propria famiglia d’anima, ci si sente profondamente connessi. Spesso gli appartenenti la nostra Famiglia di Anima diventano i nostri migliori amici, con i quali percepiamo una connessione molto più intima ed intensa che non con gli appartenenti alla nostra famiglia di origine/albero genealogico o fratelli e sorelle di sangue.

Anime Gemelle

Le Anime gemelle sono anime che hanno avuto molte vite insieme, durante una Lettura Akashica di coppia, è possibile conoscere il numero di vite vissute insieme ed anche il tipo di relazione avuta. Il loro scopo è quello di aiutarsi a vicenda, crescere, evolve e processare il karma comune se presente. Le Anime gemelle giocano e fanno esperienza relazionandosi in molti modi diversi, tipi di relazioni e ruoli: fratelli, genitori, figli, migliori amici, colleghi di lavoro, insegnanti e partner. Le anime gemelle possono percepire relazionandosi un legame profondo come: l’amicizia, l’amore, l’intimità o la sessualità o al contrario ri-sentono di resistenza, disgusto, e persino odio. Un’anima può avere molte anime gemelle in una vita. Le relazioni tra anime gemelle possono essere brevi o possono durare tutta la vita.

Fiamme Gemelle

Molte volte si fa confusione tra Anime gemelle e Fiamme gemelle, e molti credono che questi aspetti siano la stessa cosa, ma non è così. Secondo una credenza quando le anime furono create per la prima volta ed iniziarono il loro ciclo di incarnazioni sulla Terra, sono state scisse in due, creando ciò che si identifica con il nome di fiamme gemelle o doppia anima. Inoltre, molti credono che siano stati suddivisi per genere (maschile e femminile).

Questo porta erroneamente molte persone a credere che essi devono trovare la loro “altra metà” e riunirsi al fine di tornare ad essere completi (il famoso: “l’altra metà della mela”). Io, personalmente, non appoggio questo concetto, soprattutto perché favorisce la convinzione che le nostre anime siano incomplete, ma così non è. Le fiamme gemelle esistono ma una relazione con una fiamma gemella è una esperienza devastante, poiché è un anima che ha molte delle nostre caratteristiche e qualità, sia in positivo che in negativo, e tale relazione non è proprio semplice da gestire.

Una spiegazione (da valutare con opportuno discernimento) all’esistenza di Fiamme Gemelle è la seguente:

  • Anime Unite: Queste anime sono nate come uno, ma divise a metà quando Atlantide è stata distrutta. Esse quindi cercando di riunificarsi con la loro altra metà (fiamma gemella). Questa tipologia sperimenta molti matrimoni nelle diverse vite vissute insieme.
  • Omni Anime: Queste anime sono state create come una e non sono mai state divise. Si sentono complete anche senza un partner. Le Anime Omni sperimentano relazioni temporanee.
  • Anime doppie: Queste anime sono nate come una sola anima completa, ma hanno una controparte (gemello). Tendono a cercare una maggiore connessione con la loro controparte, ma mentre cercano il loro doppio, possono trovare compimento terreno senza la loro controparte.
  • Le anime Multi-espressive: Queste anime sono state create come una sola anima, ma hanno la capacità e il desiderio di esprimersi in molti modi. Anime Multi-espressive spesso praticano la poligamia e possono avere difficoltà a rimanere in una relazione impegnata.

Anime Parallele

Anime parallele, note anche come vite parallele, è una sola anima che vive più vite nel terza dimensione contemporaneamente. Tecnicamente tutte le vite avvengono contemporaneamente perché in altre dimensioni, non c’è continuum spazio-temporale. Il tempo non è lineare, è una frequenza. Così vite passate, presenti e future stanno tutte accadendo contemporaneamente, ma a frequenze diverse. Le vite parallele invece, sono due o più vite che accadono contemporaneamente alla stessa frequenza.

Anime Trasferite: i walk-in

In questo processo, una nuova anima subentra in un corpo incarnato esistente e la precedente lo lascia (un corpo per un anima è la regola, possessioni a parte). Questo è sempre fatto con un accordo tra le anime in entrata e in uscita. Il sé umano non può essere a conoscenza di questo trasferimento, perché gli accordi sono fatti a livello di anima e l’anima in entrata assume la memoria dell’anima in uscita. Inoltre, l’anima in entrata accetta di assumersi le responsabilità karmiche della vita di quel corpo. L’anima in entrata è di norma più evoluta rispetto all’anima in uscita. Molte volte lo scambio dell’anima avviene durante una situazione traumatica. Il vantaggio per l’anima in arrivo è che questi possono attivare la loro missione subito invece di aspettare che il corpo fisico cresca attraversando la fase della fanciullezza e l’infanzia.

Disincarnati

Queste anime disincarnate hanno attraversato il processo di morte, ma sostano nella quarta dimensione (il piano astrale). Questo accade se l’anima non è pronta o disposta a “passare attraverso la luce” alla quinta dimensione. Al contrario, essi desiderano vivere indirettamente attraverso un corpo che è ancora incarnato così si attaccano al corpo fisico/energetico di un’anima incarnata. Anime disincarnate che diventano entità possono essere suddivisi in due categorie:

Spiriti erranti (da non confondere con gli Erranti/Wanderers): anime che non si rendono conto che sono passati oltre il piano fisico o sentono che hanno sul piano fisico cose da attuare.

Spiriti “caduti”: anime che hanno poche intenzioni benevole quando si collegano a un anima incarnata. Un ospite è un individuo incarnato che condivide volontariamente il proprio corpo con altre anime, pur mantenendo la propria coscienza e senso di sé.

Starseeds: Semi Stellari

Questi sono esseri provenienti da altri pianeti, sistemi stellari o galassie. Le motivazioni che spingono semi stellari a venire sul nostro pianeta sono, di solito, aiutare la trasformazione evolutiva della Terra. I Figli delle stelle hanno una consapevolezza della coscienza galattica. I nuovi Starseeds hanno avuto poche o nessuna vita precedente sulla terra e possono avere dei momenti difficili di regolazione con l’ambiente terrestre. Le Vecchie anime Starseeds  hanno avuto centinaia di vite sulla Terra, essi sono spesso maestri spirituali, sciamani, profeti, lightworkers, guaritori e leader. Tecnicamente parlando, tutti gli esseri umani sono probabilmente semi stellari se il lignaggio porta fino alla sorgente.

Erranti/Wanderers

Questi esseri sono anime provenienti da altri sistemi o dimensioni superiori, che vengono sulla Terra con una missione specifica. Spesso questa missione è aiutare a preparare l’umanità per il cambiamento. Dopo il completamento della missione, tornano “a casa”. Maggiori dettagli su questo si ricevono durante una Lettura Akashica del Profilo Spirituale dell’Anima. Tecnicamente parlando, tutte le anime sono Wanderers, perché esse sperimentano molte realtà contemporaneamente. Il tornare a “casa” di un anima è il ritorno alla coscienza superiore, come scintilla di luce e l’eventuale riunione con la Sorgente di Tutto Ciò Che È.

La condivisione dell’articolo lasciandolo integro e citando la fonte crea buon Karma 🙂

coincidenze-cambiamento-vita

 

Non so se voi credete o meno al caso, a mio parere il caso non esiste e ciò che chiamiamo caso sono in realtà coincidenze portate a noi dalle nostre guide e che dobbiamo saggiamente cogliere nella vita. Ho incontrato per “caso” in metro Lucia, eravamo insieme al liceo ed inseparabili, poi frequentazioni sporadiche e vite diverse.

Ma com’è bello e rassicurante incrociare nella folla di corpi per te anonimi, due occhi famigliari che ti sorridono e ti riportano immediatamente indietro. Indietro ad un tempo in cui il tuo più grande problema era quello di ottenere il permesso dai genitori per dormire fuori, un tempo di leggerezza, niente stress e nessuna responsabilità, solo sperimentare ogni giorno se stessi nei confronti delle cose belle della vita.

“Ciao Sofia come stai? Che bello incontrarti, allora che mi racconti?” mi saluta così, radiosa e felice, i tratti del viso rilassati e gli occhi trasmettono serenità e pace. Mi sento a disagio dinnanzi a ciò che trasmette a pelle, confrontato con ciò che invece vivo interiormente io. Potrei risponderele con frasi di circostanza: ”Tutto bene, grazie!”, ma invece quell’antica sorellanza di un tempo sembra ancora presente tra noi e quasi in maniera naturale come accadeva nelle nostre confidenze da ragazza le rispondo: ”Purtroppo non va proprio tutto bene…”.

Il caso in azione: la cosa giusta al momento giusto

Lei con lo stesso antico interesse si pone in ascolto attivo e questo favorisce ancor di più la mia “liberazione”, un fiume di parole vengono fuori da sole, felici di traboccare come da un vaso oramai troppo pieno: ”Mi sento letteralmente a pezzi, sono senza energie e facilmente irritabile, litigo ogni giorno con mio marito, tutto mi irrita. Sono stata anche dallo psicologo, ma non ho concluso molto anche con l’ausilio di calmanti. Non so capire la causa e mi sento senza risposte.”

Lucia allora mi dice: ”Hai mai sentito parlare o hai mai provato delle Tecniche Energetiche?” francamente non mi ero mai interessata all’argomento ed anzi nutrivo un certo scetticismo a riguardo : ”veramente non so nemmeno bene di cosa si tratti, so che il reiki aiuta ma che sono cose per chi ha un certo stile di vita, o no?”.

Lucia mi sorride e mi spiega che oramai ci sono procedure terapeutiche di medicina complementare offerte anche in libera professione dal S.S.N., poiché finalmente sono state riconosciute valide ai fini di aiuto alla persona. Mi spiega che siamo molto più di un cumulo di cellule tenute insieme da una matrice coordinate da un cervello, abbiamo parti di noi che non siamo educati a sentire e di cui non ci occupiamo mai nel corso della nostra esistenza: il nostro corpo energetico.

Il potente strumento della Lettura Akashica come aiuto nella vita

Mi racconta delle sue esperienze in merito e poco prima dell’arrivo della metro alla fermata in cui le nostre strade si dividono nuovamente, mi invia un sms con il nome e il cellulare di una facilitatrice energetica in lettura dei Registri Akashici. ”Chiamala, fidati” dice ancora e poi scompare dietro le porte della metro che si richiudono per ripartire.

All’inizio ero un po’ scettica, perché anche se è oramai una evidenza che la scienza sta confermando molte cose che prima erano di appannaggio di campi etichettati come metafisici, spirituali o comunque non scientificamente accettati, poteva comunque trattarsi di una bufala. Ma poi in fondo cosa avevo da perdere? E comunque di Lucia mi fidavo, così l’ho composto quel numero.

Sono rimasta molto soddisfatta già dalla prima lettura, volutamente non li ho parlato della mia situazione generale, appunto per capire se fosse o meno una bufala e quanto stupore quando mi ha detto delle cose che nessuno poteva sapere, cosi ho iniziato il mio percorso di Guarigione Akashica.

Adesso mi sento rinata, un altra persona, molto più tranquilla e sicura di me stessa, atteggiamenti personali contrari al mio benessere e nelle relazioni con gli altri sono spariti, anche tante paure, manie e meccanismi mentali.

Abbiamo fatto anche una guarigione di coppia mio marito ed io e nonostante le sue resistenze iniziali, anche lui mi ha detto di sentirsi molto meglio e più libero, in pace.

Ho capito che questa terapia è efficace in una maniera inesprimibile, ed è alla portata di tutti, non solo per conoscere le cause di situazioni non armoniche ma anche solo come pratica di benessere generale o in qualsiasi situazione di crescita personale, le parole non mi bastano per descrivere il suo impatto positivo nella mia vita.

Fare tesoro delle coincidenze ed agire

Siamo portati a far ricadere la responsabilità di tutto ciò che ci accade su: la vita, gli altri, la società, ecc.ecc.. Invece molto più spesso di quel che crediamo il tutto è solo un riflesso del nostro stato interiore (credenze limitanti, forme pensiero, modelli di comportamento, risposte automatiche a traumi chiusi solo in apparenza e tanto altro ancora).

L’unico modo per cambiare realmente le cose è l’assunzione di responsabilità della propria vita, ovvero il capire di cambiare il focus dall’esterno verso l’interno. Questo avviene con un lavoro attivo possibile con il potente strumento della Lettura dei Registri Akashici, consapevolizzando l’informazione ricevuta dalla lettura ed attuando i cambiamenti suggeriti dalla stessa, si risolve l’equazione di molte cose che risultano per noi insormontabili ostacoli.

Questo è un processo che solo noi possiamo scegliere di attuare e perpetrare, ma non siamo mai soli sul nostro cammino, al momento giusto un aiuto concreto può essere necessario ed opportuno. Il contatto giusto può essere suggerito da un amica incontrata per “caso”, oppure avendo l’audacia di iniziare semplicemente scrivendo una prima e-mail senza impegno ma solo per compiere il primo passo verso noi stessi.